Disturbi mentali e omega-3

Due studi hanno confrontato l’efficacia di diverse dosi di EPA o DHA nel trattamento dei disturbi depressivi. Mischoulon e colleghi nel 2008 hanno monitorato 35 pazienti affetti da depressione per 12 settimane, somministrando dosi pari a 1-2-4 g al giorno di DHA. In questo studio, i soggetti che hanno ricevuto 2 g al giorno o più DHA hanno avuto un tasso di risposta più basso (sul HDRS) rispetto a quelli che hanno ricevuto 1 g al giorno.

È interessante notare che questi risultati sono simili ai risultati di Peet e Horrobin. L’EPA, così come il DHA sembra più efficace a dosi più basse.

Nello stesso anno (2008), Jazayeri e colleghi hanno confrontato l’EPA al basso dosaggio di 1 g al giorno con fluoxetina (20 mg al giorno ) in 60 pazienti con disturbo depressivo maggiore per otto settimane. I risultati hanno mostrato che una bassa dose di EPA può avere effetti terapeutici simili a quelli della fluoxetina.

Un recente e più grande RCT di otto settimane ha confrontato i potenziali effetti terapeutici di tre diverse dosi, EPA (1 g al giorno),  DHA (1 g al giorno) o  placebo (contenente 980 Mg di olio di soia per tappo, quattro capsule al giorno), in 196 pazienti depressi. Gli autori hanno riportato un significativo miglioramento dei sintomi depressivi in ​​tutti e tre i gruppi; né EPA né DHA erano superiori al placebo.

Omega 3 per donne in gravidanza e anche per adulti

Risultati interessanti sono stati ottenuti da uno studio che ha esplorato l’associazione di acidi grassi omega-3, dai numerosi benefici, e antidepressivi nel trattamento dei pazienti depressi. Gli autori hanno studiato l’efficacia della terapia di combinazione con citalopram e gli acidi grassi omega-3 (1,8 g al giorno di EPA + 0,4 g al giorno di DHA + 0,2 g al giorno di altri omega-3) contro citalopram e placebo in 42 pazienti con depressione iniziale.

La terapia combinata ha mostrato miglioramenti nei sintomi della depressione valutati con HDRS, ma non nella velocità della risposta antidepressiva.

Gli effetti della supplementazione dell’olio di pesce sono stati anche studiati in pazienti con depressione maggiore associata a malattie cardiache coronariche. Carney e colleghi (2009) hanno ottenuto risultati negativi di test omega-3 nei pazienti cardiopatici.

Hanno effettuato un RCT di 10 settimane per valutare gli effetti dell’etil-EPA (0,93 g al giorno) più DHA (0,75 g al giorno) oltre a sertralina sui sintomi della depressione in 122 pazienti con disturbo depressivo maggiore e malattia coronarica. Gli autori non hanno trovato alcuna superiorità del trattamento rispetto al placebo.

Disturbi mentali e omega-3

In conclusione, l’integrazione con HUFA in pazienti con depressione maggiore sembra utile nel migliorare i sintomi depressivi, ma i risultati non sono univocali.

Anche le revisioni sistematiche e le meta-analisi hanno fornito conclusioni controverse. Appleton e colleghi  hanno esaminato 35 RCT che hanno incluso 329 adulti e hanno concluso che le prove che indagano sugli effetti degli HUFA sulla depressione stanno aumentando, ma è difficile valutare i loro risultati a causa dell’eterogeneità dei dati. Bloch e Hannestad  hanno delineato i limiti metodologici degli studi disponibili che influenzano la validità dei risultati.

Al contrario, altre meta-analisi hanno indicato una prospettiva più incoraggiante in questo campo e ha concluso che gli acidi grassi omega-3 producono un significativo effetto antidepressivo. In particolare, l’EPA sembra essere più efficace del DHA nel trattamento della depressione.

Una più recente meta-analisi  delle RCT ha confermato che l’uso di omega-3s come agenti terapeutici è stato efficace nei pazienti con diagnosi di depressione o sintomi depressivi maggiori e suggerisce che i pazienti con maggiore depressione e quelli che soddisfano criteri completi per una diagnosi di disturbo depressivo hanno dimostrato maggiori benefici grazie al  trattamento.

Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi