Effetti di una dieta altamente proteica e di Omega-3 con o senza supplementazione di creatina su segni di dolore e infiammazione nelle donne

Gli studiosi hanno esaminato se due diversi interventi dietetici avessero influenzato marcatori di dolore e infiammazione durante un protocollo di formazione a resistenza della durata di 5 giorni nelle donne.

Le venticinque donne (età: 20 ± 1 anno, massa corporea: 63,5 ± 1,6 kg, altezza: 1,67 ± 0,01 m) hanno completato 4 settimane di pre-allenamento (settimane 1-4) seguite da un successivo periodo di formazione di 4 settimane con un intervento dietetico (settimane 5-8).

Gli interventi dietetici dalle settimane 5-8 comprendono: a) nessun intervento (CTL, n = 10) b) una dieta a più alta proteina integrata con proteine ​​del siero di latte idrolizzato (50 g / d) e acidi grassi omega-3 (900 mg / d) (DI, n = 8) e c) la condizione di DI come pure la creatina monoidrata (5 g / d) (DI + C, n = 10).

Durante la nona settimana , i partecipanti hanno reso la resistenza per cinque giorni consecutivi per cui 8 gruppi di 10 ripetizioni di bersaglio al 70% hanno ottenuto un massimo di ripetizione (1RM) ogni giorno per la panca, il gancio e gli elastici con l’intento di provocare dolore muscolare e infiammazione.

alimenti ricchi di omega 3 per la dieta

Prima e 24 ore dopo ciascuna delle 5 eruzioni muscolari (DOMS) è stata valutata tramite questionario, e il sangue a digiuno è stato prelevato e analizzato per il -cortisolo,l’interleuchina-6 (IL-6) e la proteina C-reattiva (CRP). Nessun tempo di gruppo o effetti di tempo sono stati osservati per il volume di allenamento sul protocollo di 5 giorni. Inoltre, nessun tempo di gruppo o effetti di tempo sono stati osservati per il cortisolo, IL-6 o CRP e DOMS in realtà sono diminuiti in tutti i gruppi 24 h dopo l’allenamento di quinta giornata.

Questo studio dimostra che, a prescindere dalle proteine, l’aggiunta di acido grasso omega-3 e / o della creatina, in 5 giorni di formazione consecutiva di resistenza non altera la percezione del dolore muscolare, del volume di formazione e / o dei marcatori di infiammazione nelle femmine addestrate a resistenza. Il superamento è posizionato in presenza di resistenza ad alta frequenza  o di resistenza con inadeguata ripresa.

La sopravvivenza da esercizi di resistenza è stata teorizzata per essere potenzialmente compromettente per lo stato ormonale (vale a dire ridurre i livelli di testosterone e insulina e aumentare i livelli di cortisolo e catecolamina), ridurre la resistenza e provocare un aumento dei livelli di infiammazione.

Un problema prevalente nella ricerca è la mancanza presunta di protocolli di addestramento di resistenza basati sul laboratorio. A questo proposito, alcuni ricercatori hanno messo in dubbio se l’overreaching o l’overtraining sono un vero fenomeno fisiologico (Halson e Jeukendrup, 2004).

Omega 3 per bambini. Quando iniziare con l'assunzione di pesce

Nonostante ciò, i protocolli di overreaching indotti da resistenza alla formazione includono:

a) protocolli di esercizio eccentrici di resistenza di un giorno che portano ad apprezzabili incrementi di marcatori di danno muscolare e infiammazione, nonché significativi decrementi nella produzione di energia o forza (Howatson 2012; Kerksick 2013),

b) consecutivi periodi di tre giorni di formazione di resistenza eccentrica che, come i protocolli di formazione eccentrici di un giorno, portano ai suddetti decrementi di prestazioni e aumenti dell’infiammazione (Willoughby 2003);

c) 4-6 settimane di formazione di esercizi di resistenza a frequenza più elevata . (Ratamess 2003; Volek2004).

Infatti, sebbene questi protocolli basati sul laboratorio non siano caratteristici di overreaching o overtraining a lungo termine che possono essere osservati negli atleti, questi protocolli “accelerati” portano a cambiamenti acuti dei danni muscolari e dei biomarcatori di infiammazione che possono essere osservati con l’overtraining cronica.

Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi