I PUFA a catena lunga di alimenti animali sembrano essere associati principalmente a lipidi a membrana (più le lipoproteine plasmatiche di sangue), mentre la concentrazione di PUFA a catena lunga nei trigliceridi del tessuto adiposo come il lardo è sorprendentemente basso.

È possibile raggiungere la conclusione piuttosto paradossale che probabilmente sarebbe meglio per molti pazienti quando la sovrapproduzione di prostaglandine è un problema principale (ad esempio in varie condizioni di dolore) e quando il rapporto omega-6 / omega-3, dai numerosi benefici. di alcuni alimenti animali (ad es. carne di maiale) è troppo elevata, per mangiare i prodotti di carne conta più tessuto adiposo, piuttosto che carne magra.

È quindi possibile che gli sforzi per la produzione di animali (ad es. suini) con un tessuto proporzionalmente inferiore di adiposi rispetto al muscolo (perché si riteneva che siano migliori per la salute del consumatore) potrebbero essere stati in gran parte futili, per quanto riguarda gli effetti sanitari previsti ha riguardato.

Probabilmente sarebbe molto meglio se vogliamo minimizzare la produzione di prostaglandina (ad esempio in un paziente con dolore cronico o un paziente con tumore del colon metastatico), per raccomandare alimenti animali che hanno un basso rapporto di acido grasso omega-6 / omega-3. Allo stesso tempo in cui la percentuale di tessuto adiposo al muscolo è elevata.

Lo squilibrio tra gli acidi grassi Omega 3 e Omega 6 genere le infiammazioni!

Ciò si può fare soprattutto quando il tessuto adiposo dell’animale ha una bassa concentrazione di LA con concentrazioni relative di acido oleico, ALA e acidi grassi saturi (ad es. carni di ovini o caprini che sono stati macellati durante l’autunno dopo l’ingrasso Sui pascoli di montagna durante tutta l’estate), mentre il tessuto adiposo animale contenente troppo LA rispetto alla somma di ALA, acido oleico e stearico (poiché l’acido stearico può in parte essere convertito in acido oleico dopo assorbimento intestinale nel corpo umano) non dovrebbe essere  stato segnalato di funzionare come un inibitore molto più forte di COX-2 rispetto a COX-1, mentre per ALA c’è molto meno differenza tra le sue attività inibitorie COX-2 e COX-1.

Poiché l’endoteliale COX-2 è importante per la sintesi del prostacyclin (PGI), mentre le piastrine contengono solo COX-1, si deve aspettare che un elevato assunzione totale di LA o un elevato rapporto LA / ALA dietetico abbatterà la sintesi del prostacicline L’endotelio molto più che depresse la sintesi dei trombossani nelle piastrine.

A sua volta occorre prevedere che aumentino il rischio di eventi trombotici avversi, ad es. nel cervello, dato il forte effetto protrombotico dei trombossani e il forte effetto antitrombotico delle prostacicline.

In questo caso, l’effetto di un elevato assorbimento dietetico totale di LA è simile a quello di un elevato rapporto AA / (EPA + DHA) dietetico e anche simile all’effetto di alcuni inibitori selettivi COX-2, quali celecoxib e valdecoxib sono stati ritirati dal mercato a causa dei loro effetti collaterali cardiovascolari.

Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi