Una dieta a base di Omega 3 aiuta ad allontanare il rischio di retinopatia diabeticaLa retinopatia diabetica, una complicazione neuro microvascolare associata al diabete mellito, e’ un disturbo che minaccia seriamente la vista dei pazienti.

L’iperglicemia comporta diverse alterazioni, come ad esempio lo stress ossidativo e un processo infiammatorio, che col tempo colpiscono e danneggiano i capillari della retina. L’aggravarsi di questi sintomi può’ portare anche al distacco della retina, che provoca la perdita della vista.

É proprio per la severità di queste conseguenze che da tempo i ricercatori cercano di trovare agenti che aiutino a curare e a prevenire,in modo tale da poter rallentare l’avanzamento di questa malattia.

Gli omega3 sono acidi grassi polinsaturi che si possono trovare ad esempio nei semi,nei fagioli,nella frutta secca e nell’olio di pesce.

Ormai da tempo se ne conosce l’efficacia nella prevenzione e nella cura di molte malattie cardiovascolari.Se ne sono inoltre scoperte le proprietà’ anti infiammatorie. Nella retinopatia diabetica ha un ruolo importante anche l’angiogenesi, definita come il processo di formazione di nuovi capillari.

Questi, essendo deboli ed immaturi, vengono facilmente danneggiati dallo stress ossidativo, provocando emorragie nell’occhio ed edema maculare. A provocare l’angiogenesi sono anche processi
infiammatori contro cui gli omega3 si sono appunto dimostrati efficaci.

In generale possiamo affermare che nella fisiologia della retinopatia diabetica il ruolo dei processi infiammatori e’ decisivo. L’iperglicemia inoltre e’ responsabile dello squilibrio tra la produzione e la distruzione dei radicali liberi.

Una dieta a base di Omega 3 aiuta ad allontanare il rischio di retinopatia diabetica

Studi effettuati in anni recenti hanno preso in considerazione l’effetto di vari tipi di acidi grassi omega su stress ossidativo, angiogenesi e processi infiammatori. L’acido alfalinoleico,contenuto ad esempio nell’olio di oliva e nelle verdure a foglia verde, ha mostrato di avere importanti proprietà anti infiammatorie e neuroprotettive. Riduce anche la produzione di radicali liberi e potenzia i meccanismi anti ossidanti del corpo.

L’acido eicosapentaeonico, detto semplicemente EPA, è ottenuto principalmente dall’olio di pesce e possiede notevoli proprietà’ antnfiammatorie, oltre a inibire la produzione di nuovi capillari (come si verifica nell’angiogenesi) stimola la produzione di enzimi antiossidanti, dimostrandosi così’ un vero e proprio “scudo difensivo” contro l’insorgere della retinopatia diabetica.

L’acido docosaesaenoico,o DHA, ottenuto dall’olio di pesce come l’EPA, è simile a quest’ultimo anche nella sua azione. É un forte agente antinfiammatorio, aiuta a ridurre l’angiogenesi ed ha proprietà vasoprotettive.

In conclusione, si conferma gli acidi grassi omegatre hanno molti benefici: hanno dimostrato di avere una grande potenzialità nel prevenire l’avanzamento della retinopatia diabetica, grazie ad una vasta gamma di proprietà protettive (tra le altre,anti ossidanti,anti infiammatorie e anti angiogeniche).Inibiscono molti agenti infiammatori coinvolti nella patofisiologia della retinopatia diabetica, oltre a diminuire la formazione di radicali liberi e ad indurre la formazione di enzimi antiossidanti.Inoltre prevengono in maniera significativa l’inizio dell’angiogenesi nella retina.

Grazie a queste proprietà’ farmacologiche veramente rimarchevoli, gli acidi grassi omega3 ritardano notevolmente la comparsa di fattori patologici che caratterizzano la retinopatia diabetica.Per questo essi,oltre ad essere usati nella cura di altre malattie cardiovascolari,potrebbero dimostrarsi clinicamente benefici per prevenire le complicanze diabetiche.

Una dieta ricca di acidi grassi omega3, salutare a livello generale, è, dunque, consigliabile a pazienti diabetici per allontanare il rischio della retinopatia diabetica.

Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi