Omega 3 e possibili interazioni: indicazioni per la nostra salute

Se attualmente state assumendo uno dei seguenti farmaci, non dovreste usare gli acidi grassi Omega 3, inclusi gli EPA, DHA, e ALA, senza aver consultato preventivamente il vostro medico.

Farmaci anticoagulanti

Gli acidi grassi Omega 3 potrebbero aumentare gli effetti dei farmaci anticoagulanti, come l’aspirina, il Coumadin e il Plavix. Assumere aspirina e acidi grassi Omega 3 potrebbe essere utile in alcune circostanze (come le malattie cardiovascolari), ma bisogna assumerle solamente sotto stretto controllo medico.

Farmaci per il diabete

Assumere acidi grassi Omega 3 potrebbe incrementare i livelli di glicemia a digiuno. Parlate con il vostro medico se state assumendo farmaci per abbassare il livello di zucchero nel sangue, come il glipidize (Glucontrol e Glucontrol XL), glyburide (Micronase o Diabeta), glucophage (Metformin) o insulina. Il vostro dottore dovrebbe aumentare la dose del farmaco che state assumendo.

farmaci

I farmaci includono:

  • Glipizide (Glucotrol e Glucotrol XL)
  • Glyburide (Micronase o Diabeta)
  • Metformin (Glucophage)
  • Insulina

Cyclosporina: la Cyclosporina è un farmaco che viene prescritto alle persone che hanno subito un trapianto di organo. Assumere acidi grassi Omega 3, ricchi di benefici, durante la terapia a base di cyclosporina (Sandimmune) potrebbe ridurne gli effetti tossici, come l’alta pressione del sangue e danni ai reni associati a questo trattamento.

Etretinato e steroidi topici: l’aggiunta di acidi grassi Omega 3 (in particolare l’EPA) alla terapia farmacologica a base di etretinato (Tegison) e ai corticosteroidi topici possono migliorare i sintomi della psoriasi.

Farmaci per abbassare il colesterolo

Seguire le linee guida della dieta, tra cui l’aumento della quantità di acidi grassi Omega 3 nella vostra dieta e la riduzione del rapporto Omega 6 a Omega 3, può aiutare un insieme di farmaci per la riduzione del colesterolo – chiamati statine – a lavorare più efficacemente.

Questi farmaci includono:
• Atorvastatina (Liptor)
• Lovastatina (Mevacor)
• Simvastatina (Zocor)

Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)

In uno studio condotto sugli animali, il trattamento con gli acidi grassi Omega 3 ha ridotto il rischio di ulcere da FANS.

I FANS includono ibuprofene (Motrin o Advil) e naproxene (Aleve o Naprosyn). E’ necessaria una ricerca più ampia per vedere se gli acidi grassi Omega 3 avessero lo stesso effetto sulle persone.

Importanza degli acidi grassi Omega 3 nella salute umana

Sebbene gli acidi linoleici e linolenici siano noti per essere necessari alla normale crescita e alla funzione cutanea sin dal 1930, gli acidi grassi essenziali Omega 3 (EFA) non hanno ricevuto molta attenzione fino a poco tempo fa. Le due famiglie di acidi sono metabolizzate dagli stessi enzimi, rendendole competitive.

Le carenze consistenti di Omega 6 e Omega 3 EFA sono state osservate nell’uomo, causate da tentativi di nutrizione parenterale totale (TPN) con preparazioni prive di lipidi.

La mancanza di acidi Omega 3 è stata indotta da TPN contenenti molti acidi grassi Omega 6 e pochi Omega 3. Nelle popolazioni umane è stata evidenziata una vasta gamma di Omega 3 e Omega 6, in proporzioni che vanno da un alto contenuto di omega 3 e un basso contenuto di Omega 6, a un basso contenuto di Omega 3 ad un alto contenuto di Omega 6, mostrando correlazioni inverse tra sigma Omega 6 e sigma Omega 3.

Negli esseri umani con neuropatia o compromissione del sistema immunitario sono stati misurati deficit significativi di Omega 3 EFA.

Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi