logo-vanity logo-mogul logo-hubstaff logo-tnw
logo-paypal

Omega 3 benefici: i motivi per non farne più a meno

Omega tre benefici

Si parla tanto di omega 3 e benefici che ne sono connessi, ma la maggior parte delle persone non sa bene perché se ne parli e dove si possano trovare, esattamente, questi acidi grassi essenziali per il nostro organismo.

Essi sono essenziali ma anche problematici perché il nostro corpo non li produce da solo, quindi dobbiamo preoccuparci di stabilire un regime alimentare che li conti in giuste dosi e che permetta di sintetizzarli.

Gli omega 3 sono “parenti serpenti” con gli omega 6: entrambi acidi grassi polinsaturi.

Gli Omega 3 sono quelli “buoni” ovvero che curano infiammazioni e portano tutta una serie di benefici, che tra poco andremo ad elencare, mentre gli omega 6 sono quelli “cattivi”, in quanto più presenti, molto più presenti a dire il vero, nella nostra alimentazione occidentale e più dannosi perché pro-infiammatori .

L’insorgere di vari tipi di infiammazione è dovuto proprio allo squilibrio che si viene a creare tra questi due tipi acidi grassi, quindi dobbiamo ricorrere ad una dieta che li bilanci in modo da ridurre gli omega 6, che comunque sono importanti e non vanno eliminati del tutto, e cercare di aumentare l’apporto di omega 3.

Omega 3 benefici: cosa li rende così speciali?

Il nostro stesso sito stesso si chiama 3omega3 in riferimento al fatto che gli omega 3, in effetti, sono tre:

  • ALA (acido linoleico), di origine vegetale, contenuto soprattutto nelle noci, negli oli di lino e canola e nelle verdure a foglia verde,
  • EPA (acido eicosapentaenoico) e
  • DHA (acido docosaenoico) che sono, invece, presenti in concentrazioni elevate nel grasso dei pesci, preferibilmente azzurro e di piccola taglia, che vivono nei mari freddi.

Gli omega 3 di origine animale sono preferibili agli omega 3 vegetali perché il corpo ha bisogno di EPA e DHA, le vere sostanze anti-infiammatorie, e i pesci grassi le contengono in gran misura, a differenza di semi di lino, noci e vegetali a foglia verde che contengono più ALA.

Gli ALA contengono EPA ed DHA ma in piccola dose e il corpo riesce a sintetizzare solo una piccola parte di quella già piccola dose di EPA e DHA che risiede al suo interno. É di gran lunga preferibile, quindi, introdurre nel nostro corpo cibi che contengano già elevate dosi di EPA e DHA.

Omega 3 benefici: quali sono i cibi con maggiore concentrazione di omega 3?

Tra i cibi che contengono le più alte concentrazioni di omega 3 vi sono: i pesci grassi come acciughe, merluzzo, salmone atlantico, tonno, sgombro ed altri tipi di pesce azzurro e di piccola taglia, negli oli di pesce poi anche in semi di lino, di chia, di canapa, nell’olio di lino, nelle noci, alghe ed in altri legumi e vegetali a foglia verde.

Omega 3 benefici: tutte le ragioni per dire Sì AGLI OMEGA 3

Ma ora veniamo un po’ al succo del discorso, i 10 motivi per non fare più a meno degli omega 3 e dei suoi benefici:

Omega 3 benefici: cuore

Una delle qualità più famose e di maggior dominio pubblico riguardo gli omega 3 sono le sue qualità di protezione cardiovascolare:

  • riducono i trigliceridi,
  • riducono la possibilità di coaguli,
  • regolano la pressione e
  • abbassano il livello di chances di subire infarti o ictus prematuri. 

Gli omega 3, inoltre, abbassano nettamente l’accumulo di colesterolo nel sangue, spesso molto problematico per moltissime persone: gli omega 3 stimolano il corpo alla produzione della leptina, che da una parte reprime un po’ di appetito e dall’altra ha un’azione benefica sul metabolismo che, stimolato, favorisce la digestione ed evita l’accumularsi del colesterolo, uno dei peggiori nemici di cuore e cervello.

Omega 3 benefici. Cervello: concentrazione e memoria

Molti studi hanno dimostrato che vi sono legami tra omega 3 e benefici al cervello, in particolare sul miglioramento di memoria .

Alcune ricerche hanno anche dimostrato che gli alti livelli di omega 3 rallentano molto il restringimento del cervello, solitamente associato all’invecchiamento.

Inoltre, altri studi hanno evidenziato come gli omega 3 possano diminuire il rischio di Alzheimer dato che contribuiscono a preservare la funzione cognitiva del cervello.

Infine, secondo uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Uppsala, omega 3 e omega 6 sono da considerarsi tra le sostanze chiave che hanno portato allo sviluppo dell’intelligenza umana.

Omega 3 benefici: salute sessuale

Secondo Brian Clement, dell’Hippocrates Health Institute di West Palm Beach e co-autore, del libro “7 Keys to Lifelong Sexual Vitality”, i cibi ricchi di omega 3 contribuiscono a migliorare le funzioni sessuali sia maschili che femminili: negli uomini garantiscono una migliore funzione erettile, nelle donne un maggior afflusso di sangue all’apparato genitale.

Omega 3 benefici: tumore al seno

Secondo uno studio condotto in Canada, introdurre attentamente gli Omega 3 nell’alimentazione potrebbe essere utile nella prevenzione del tumore al seno e nel rallentamento dello sviluppo della malattia stessa.

Si è riscontrato, per la precisione, che il rallentamento del tumore al seno in soggetti che assumono gli omega 3 può arrivare al 30%.

Omega 3 benefici: colite e Morbo di Chron

Uno studio condotto dall’Issfal ha evidenziato i benefici dell’omega 3 sia in disturbi molto comuni di tipo gastrointestinale come la colite e sia contro malattie più rare come il Morbo di Crohn, malattia autoimmune e infiammatoria cronica dell’intestino che può colpire qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano, provocando spiacevoli sintomi.

Omega 3 benefici: cancro alla prostata 

Molteplici studi hanno reso noto che gli Omega 3 hanno un effetto benefico e protettivo nei confronti dell’insorgere del cancro alla prostata: in uno studio del 2010 veniva indicata una riduzione del 63% nei decessi connessi a questo tumore mentre in uno studio dell’Università di Harvard, nel 2012, aveva evidenziato, su 525 uomini, che assumere olio di pesce diminuiva del 40% le chances di morte legate al cancro alla prostata.

Va specificato, comunque, che i figli maschi di uomini malati di cancro alla prostata avranno sempre, di base, tra il 120 e 150% di possibilità in più di ammalarsi della stessa patologia.

Omega 3 benefici: Malattia di Alzheimer

La Malattia Di Alzheimer, dall’incidenza sempre più preoccupante, si sa, non ha una cura ma l’apporto degli Omega 3 nella dieta del paziente è sicuramente d’aiuto.

Il consumo di questi acidi grassi essenziali aiuta ad aumentare il flusso sanguigno in determinate aree del cervello, comprese quelle colpite dalla malattia, che coinvolgono la memoria, l’apprendimento, la depressione e la demenza.

Omega 3 benefici: Sport

Tra le altre cose, gli Omega 3 aiutano il nostro corpo ad affrontare molto meglio lo sforzo fisico da sport: essi forniscono più energia, miglior resistenza e la capacità di ottenere performance notevolmente migliori, in particolare in sport atletici come il ciclismo e il bodybuilding, sia attraverso la dieta a base di pesce che con l’integrazione.

Grazie alle caratteristiche antinfiammatorie degli Omega 3, gli atleti beneficiano positivamente, infatti, della cosiddetta riduzione del DOMS ovvero quel dolore muscolare che si presenta post esercizio,  e che conoscono sia chi pratica sport a livello non professionale che agonistico. Inoltre, con i suoi nutrienti, gli Omega 3 aiutano gli stessi nella riparazione dei tessuti, che si sfaldano a causa dello sforzo fisico durante i vari allenamenti.

Omega 3 benefici: Obesità e dimagrimento

Gli Omega 3 sono anche altamente benefici nel supportare chi sta affrontando un dimagrimento perchè affetto da obesità: questi acidi grassi, infatti, sono in grado di liberare l’ormone colecistochinina, che ci conferisce il senso di sazietà dopo il pasto.

Il DHA, in particolare, risulta utile nel trattamento dell’obesità e di tutto ciò che è collegato alla malattia.

Inoltre, oltre a regolare l’appetito provocando un maggior senso di sazietà, gli Omega 3 possono contenere l’aumento delle cellule adipose favorendo, invece, l’ossidazione degli acidi grassi e, così, il loro consumo.

Omega 3 benefici: occhi e vista, la degenerazione maculare

L’avanzare dell’età, tra i tanti danni che provoca, riduce sensibilmente anche la nostra vista, che cala con il tempo.

In particolare, gli Omega 3 incidono positivamente sulla degenerazione maculare, una patologia che riduce la visione centrale. Studi hanno evidenziato come l’assunzione dell’olio di pesce abbia aiutato i pazienti a ridurre del 42% le possibilità d’incorrere nella degenerazione maculare.

Questo è possibile perché, tra le altre cose, gli Omega 3 sono in grado di conservare la fluidità delle membrane delle cellule apportando elasticità alle pareti arteriose.

Omega 3 benefici: articolazioni

Dato che l’infiammazione è tipica in casi di problemi alle articolazioni, gli omega 3, che sono anti-infiammatori, possono essere un’ottima risposta.

Numerose ricerche hanno dimostrato che gli omega 3 hanno la capacità di prevenire o rallentare la progressione dell’osteoartrosi .

Il tutto perché questi acidi grassi hanno la capacità di ridurre la degradazione del collagene nelle cartilagini , segno lampante di una precoce osteoartrite.

Omega 3 benefici: pelle ed acne

Omega 3 ed omega 6 risiedono nelle membrane cellulari dell’epidermide rendendole meno rigide, quindi fanno sì che gli scambi metabolici avvengano più velocemente.

Tutto ciò permette che la pelle rimanga più giovane e sana e ne prevengono la secchezza.

Gli eschimesi, il popolo che probabilmente consuma più omega 3 di chiunque altro al mondo mantengono una pelle sana e forte nonostante convivano con il freddo polare e temperature rigidissime, e questo solamente perché mangiano tanto pesce grasso!

Inoltre, gli omega 3 sono un sollievo anche per l’acne , infiammazione della pelle in grande aumento negli ultimi anni, e non più solo su adolescenti.

Omega 3 benefici: capelli e unghie

Gli omega 3 sono anche un ottimo rimedio la secchezza della cute e, quindi, del cuoio capelluto: essi idratano a fondo l’area e aiutano a prevenire la caduta dei capelli.

Gli acidi grassi Omega 3 contribuiscono, infatti, al nutrimento del capello arricchendo i cheratinociti che sono i responsabili della struttura di capelli e unghie.

Omega 3 benefici: gravidanza e depressione pre e post-partum

Gli omega 3 sono di grande aiuto anche alle future mamme e ai nascituri: più omega 3 assumerà la gestante più ne gioverà in salute propria e del feto, che crescerà al meglio e si svilupperà più forte.

Gli stessi omega 3 aiutano la produzione di latte sano ed è stato dimostrato da studi che previene anche malattie da non sottovalutare come depressione pre e post partum.

Per scoprire di più sulla supplementazione visitate la pagina dedicata agli integratori

Omega 3 benefici: gli omega 3 allungano la vita!

Ultimo, ma assolutamente non per importanza, gli omega 3 allungano la vita!

Gli Omega 3 riducono il rischio di mortalità precoce e possono garantire una migliore aspettativa di vita se vi è un’assunzione corretta e costante degli alimenti che li contengono.

Contribuendo, come abbiamo visto, a proteggere le funzioni cardiovascolari, gli omega 3 possono aiutarci davvero a vivere una vita più longeva, sana e spensierata.

Summary
Review Date
Reviewed Item
omega 3
Author Rating
51star1star1star1star1star

Per informarti al meglio sul mondo degli omega treolio di pesce, olio di krill e su
Omega 3 benefici
clicca sugli appositi links 😉

Per approfondire sui benefici degli Omega-3: omega 3 cervelloomega 3 umoreomega 3 stressomega 3 depressione.

Per conoscerne altri alimenti che contengono Omega 3 (che fanno parte degli Omega 3 vegetali)
i rapporti qualità/prezzo degli  integratori Omega 3 migliori clicca sul link Omega 3 prezzo!