Sindrome da deficit d’attenzione e autismo trattati con somministrazione di acidi grassi

Kirby  ha valutato gli effetti della somministrazione di olio di pesce da 0,8 g al giorno (inclusi 400 mg di DHA e 56 mg di EPA al giorno) su 450 bambini in età scolastica sani. Dopo un periodo di 16 settimane, è stato misurato il rapporto nel  plasma di omega-6 / omega-3 e i pazienti sono stati sottoposti a una serie di test cognitivi per valutare le competenze, quali la lettura, la lingua e la scrittura, l’attenzione, la memoria, l’impulsività e l’iperattività.

Questo RCT ha mostrato un significativo miglioramento dell’impulsività, valutato con la matrice di corrispondenza familiare (MFFT), la scrittura a mano e la capacità di attenzione, valutata con il Computerized Penmanship Evaluation Tool (COCOM) e un possibile effetto protettivo di omega-3 sulla disregolazione comportamentale rispetto al placebo.

Conformemente a questi risultati, un trial controllato a doppio cieco randomizzato di sei mesi diretto da Perera ha indicato l’efficacia della supplementazione con un preparato omega-3, dai notevoli effetti benefici, e omega-6 combinato rispetto al placebo in 98 bambini con ADHD, refrattari al trattamento con metilfenidato (Tutti i partecipanti hanno continuato a prendere metilfenidato a rilascio immediato durante lo studio).

In particolare, l’omega-3 (600 mg al giorno ) combinato con omega-6 (360 mg al giorno ) ha migliorato il comportamento e l’apprendimento in agitazione, aggressività, completamento del lavoro e prestazioni accademiche, ma non in disattenzione, impulsività e collaborazione con genitori e insegnanti.

Ricerche sull’ autismo e l’assunzione di acidi grassi

Una meta-analisi completa condotta da Bloch relativa all’aggiunta di acidi grassi omega-3 nei bambini con ADHD ha trovato una dimensione piccola e modesta per l’EPA a dosi elevate. Un’altra recente meta-analisi condotta da Sonuga-Barke ha concluso che gli acidi grassi liberi (integratori omega-3, integratori omega-6 e integratori omega-3 e omega-6) producono piccole, ma significative riduzioni nei sintomi ADHD.

Inoltre, fornisce indicazioni per giustificare l’uso di acidi grassi omega-3 per ADHD come integratore ad altre terapie empiricamente supportate. Gillies ha suggerito che l’efficacia degli acidi grassi omega-3 è supportata solo in combinazione con gli acidi grassi omega-6.

Una recente rassegna ha scoperto che studi clinici randomizzati con  HUFA di omega-3 hanno riportato effetti ridotti e modesti nella riduzione dei sintomi di ADHD nei bambini e che i risultati disponibili devono essere replicati nelle future indagini sugli interventi non farmacologici nella pratica clinica.

acidi grassi omega 3

L’efficacia degli HUFA come  trattamento è stata presa in considerazione anche in altri disturbi dello sviluppo, come il disturbo dello spettro dell’autismo. Ci sono alcune prove che suggeriscono che l’autismo può implicare una carenza cellulare o uno squilibrio di omega-3.

Gli studi focalizzati sul deficit nella concentrazione di HUFAs nei bambini con autismo hanno mostrato risultati controversi. Vancassel e colleghi hanno esaminato la concentrazione degli acidi grassi nel plasma in una popolazione di bambini con autismo e in un altro gruppo di bambini con disabilità di apprendimento.

Questo studio ha riportato una riduzione del 23% dei livelli di DHA nel gruppo con autismo rispetto al gruppo di controllo, una riduzione della concentrazione della membrana di eritrociti di omega-3 e un aumento concomitante dei livelli di acidi grassi saturi.

Inoltre, alcune prove hanno dimostrato che l’omega-3 può migliorare il corso di malattie infiammatorie croniche, frequentemente associate all’autismo e potenzialmente legate alla sua fisiopatologia.

Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi