Il deficit di attenzione / iperattività (ADHD) è un disturbo neurologico comune. Come trattamento classico per l’ADHD viene utilizzato un farmaco stimolante, ma questo ha rivelato gravi effetti collaterali e di intolleranza. La prevalenza complessiva di ADHD nel mondo è del 7,2%, ma differisce tra il sesso e l’età. In generale, la prevalenza di ADHD è più alta nei maschi che nelle femmine ed è più comune nei bambini in età scolare.

Sulla base dei criteri indicati nel manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM), i pazienti ADHD possono essere suddivisi in tre gruppi: principalmente con disattenzione, principalmente iperattivi / impulsivi o una combinazione di entrambi.

Gli Omega 3 aiutano le persone affette da disturbo d'iperattività e difficoltà d'attenzione

La diagnosi è basata su un numero di sintomi di disattenzione e / o iperattività / impulsività dipendenti dall’età, che dovrebbero verificarsi per un periodo di almeno 6 mesi. Questi sintomi spesso portano a gravi problemi nel comportamento sociale e nelle relazioni tra pari.

Per i pazienti affetti da ADHD è pertanto difficile la vita sociale in un ambiente familiare e a scuola / lavoro. Inoltre, l’ADHD è spesso accompagnato da difficoltà di apprendimento e disturbi dell’umore e del comportamento. I problemi nella vita sociale sono la causa principale del trattamento ADHD.

Uno dei trattamenti più comunemente usati per l’ADHD è il farmaco stimolante chiamato metilfenidato. A causa degli effetti collaterali e degli effetti a lungo termine sconosciuti, vi sono preoccupazioni circa l’uso di tale farmaco. Queste preoccupazioni sono il motivo principale per le famiglie di posticipare il trattamento con metilfenidato per mesi / anni dopo una diagnosi confermata di ADHD da un medico.

La ragione più importante per le famiglie di iniziare a usare metilfenidato come trattamento per l’ADHD è per risolvere problemi a scuola e casa. Di conseguenza, la richiesta di ricerca di trattamenti alternativi è aumentata rapidamente. Quando si confrontano i livelli di acidi grassi polinsaturi omega-3, ricchi di benefici, (ω-3 PUFAs) nei pazienti con ADHD rispetto ai pazienti di controllo per età, i livelli più bassi si trovano nel sangue dei pazienti ADHD.

Omega 3 integratori capsule

I PUFA di ω-3 sono sostanze nutritive essenziali e necessarie per una corretta funzione e sviluppo cerebrale. Inoltre, ci sono forti indicazioni che l’integrazione di PUFA potrebbero avere effetti benefici sull’ADHD. Tuttavia, i risultati degli studi di integrazione di PUFA mostrano un’elevata variabilità. Pertanto, sono stati esaminati gli studi più recenti pubblicati tra il 2000 e il 2015 per individuare combinazioni efficaci di trattamento, la qualità del disegno di ricerca, la sicurezza e la tollerabilità degli integratori alimentari contenenti ω-3.

Gli studi sono stati ricercati sui database MEDLINE, PubMed e Web of Science con parole chiave come “ADHD” e “ω-3/6 PUFA” e sono stati individuati 25 studi che soddisfano i criteri di inclusione e di esclusione. I risultati di questi studi PUFA sono contraddittori, ma, in generale, mostrano la prova di un trattamento positivo dei sintomi ADHD. La tollerabilità all’integrazione era alta e sono stati segnalati solo effetti collaterali lievi. In conclusione, ci sono prove che un trattamento PUFA ω-3 abbia un effetto positivo sull’ADHD.

Va aggiunto che il trattamento potrebbe essere più efficace nei pazienti con forme lievi di ADHD. Inoltre, il dosaggio di farmaci stimolanti potrebbe essere ridotto se usato in combinazione con gli integratori ω-3.

Ulteriori studi sono necessari per indagare i meccanismi sottostanti che possono portare ad una riduzione dei sintomi ADHD dovuti ai trattamenti PUFA di ω-3 e anche per determinare le concentrazioni ottimali di PUFA di ω-3, sia usate come trattamento singolo o in combinazione con altri farmaci.

Shares
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi